itende

Produzione Kiwi Biologici

PRODUZIONE ARGENTINA

 

Storia

L’esperienza del Kiwal nasce nei primi anni ’90, quando un gruppo di imprenditori investe nella coltivazione del kiwi a Macedo, che fino ad allora aveva visto solamente la coltivazione di mele e pesche.

Nel 2012 Kiwi Tre Castelli entra a far parte del Kiwal de Macedo, apportando da subito l’esperienza acquisita in anni di coltivazione del kiwi in Italia. Inizia così una fase di ammodernamento degli impianti e delle strutture produttive, con la costruzione di un moderno magazzino per la lavorazione della frutta.

Questo, dotato di moderne celle frigorifere per la refrigerazione e la conservazione del kiwi, e di un impianto di calibratura e confezionamento all’avanguardia, garantisce standard di qualità elevati nel processo di selezione del prodotto.

Il nostro kiwi argentino

Il risultato del nostro lavoro è un kiwi dotato di qualità organolettiche senza eguali: il verde smeraldo e l’inconfondibile dolcezza rendono questo frutto unico al mondo.

Questo grazie al terreno e al clima di cui gode Macedo, ma anche grazie alla dedizione e alla cura maniacale che viene dedicata all’intero processo produttivo, che seguiamo personalmente in ogni fase.

Dalla potatura invernale, all’impollinazione, alla concimazione, fino alla raccolta, i nostri tecnici ed il nostro personale seguono con estrema professionalità lo sviluppo della pianta e la crescita del frutto.

Le nostre piantagioni

Collocato nel cuore della pampa argentina, el kiwal de Macedo è immerso in un ambiente totalmente naturale, di cui la presenza umana non ha alterato gli equilibri.

Nelle nostre piantagioni, infatti, operiamo nell’assoluto rispetto della natura. Tutte le lavorazioni sono svolte al fine di mantenere intatto il microclima e l’ecosistema di cui godiamo.

Grazie a questa mentalità siamo in grado di offrire un kiwi assolutamente naturale e genuino, privo, anche in questo ambito, di eguali.

Dove siamo

Macedo si trova 400 km a sud di Buenos Aires, e 100 km a nord di Mar del Plata, a pochi chilometri dalla costa atlantica.

Grazie a questa collocazione geografica, Macedo gode di un clima salubre e particolarmente adatto alla coltivazione del kiwi: la brezza quasi costante e le temperature miti in ogni periodo dell’anno contrastano la formazione di funghi e muffe, consentendo di evitare alcun trattamento chimico.

Il suolo, ricchissimo di sostanza organica, e ben bilanciato nella composizione, consente di limitare i trattamenti di fertirrigazione e concimazione fogliare.

L’acqua, presente già ad 8 metri di profondità, è dotata di un equilibrio salino e di pH ottimo. Tutti questi elementi rendono Macedo il luogo ideale per coltivare un kiwi naturale e sano.

97 queries in 1,729